Appunti di Viaggio

I sãdhu indiani

Per i sãdhu l’idea della rinuncia avviene di solito in età avanzata e, oltre al piacere della ricerca morale e spirituale, i motivi che esortano a scegliere questo tipo di vita possono essere diversi: fuggire da una situazione famigliare insopportabile o da una posizione economica avvilente. In questa loro scelta troncano ogni legame con il passato e con la propria famiglia. I sãdhu non possiedono nulla: si nutrono con le donazioni che ricevono delle persone generose che incontrano durante il continuo pellegrinare e vestono con il longhi, una semplice tunica bianca o gialla se appartengono alla setta dei Visnuiti oppure color zafferano se invece aderiscono a quella degli Shivaïti. Questi santoni sono molto rispettati dalla comunità indù che li considera persone buone, virtuose e giuste.

Fotografie