L'Iniziativa

L'iniziativa

Grazie all'iniziativa delle Suore missionarie della Congregazione della "Divina Provvidenza per l’Infanzia Abbandonata di Piacenza", e di alcuni operatori italiani, tra i quali l’AMI (Amici Missioni Indiane) onlus, dal settembre 2006 è partito un progetto per realizzare un centro educativo (scuole) nei due villaggi abitati dall’etnia Vasai e Hadiya. A detta iniziativa hanno inoltre partecipato il Geom. Massimo Bocale e sua moglie Piera, che sono riusciti a raccogliere il finanziamento da parte della C.A.I. (Commissione Adozioni Internazionali – Presidenza del Consiglio) e dei comuni di Fonko e Lereba, che hanno messo a disposizione due idonei appezzamenti di terreno.

Il progetto si rivolge ai bambini e alle famiglie della zona con l’obiettivo di incoraggiare l’integrazione del gruppo nel tessuto sociale e favorire negli alunni e nei loro genitori una crescita umana e culturale al fine di promuovere, attraverso azioni educative appropriate, il desiderio di scuola e di istruzione.